Sbiancamento dentale: cos’è e come funziona

Home / News / Sbiancamento dentale: cos’è e come funziona

Lo sbiancamento dentale che permette di migliorare il colore dei denti, rendendoli più bianchi e naturali senza effetti gessosi e privi di quelle fastidiose macchie causate dagli alimenti e dal fumo.

Scopri come funziona nel nostro articolo del mese.

COS’È LO SBIANCAMENTO DENTALE?

 

Denti bianchi e sani rappresentano una delle caratteristiche estetiche più ambite e ricercate. Ma che cos’è esattamente lo sbiancamento dentale? Sotto questo termine rientra, genericamente, qualsiasi trattamento che porta i denti ad apparire più bianchi; oggi parliamo dello sbiancamento dentale professionale.

Si tratta di una procedura che permette di migliorare il colore dei denti, rendendoli sicuramente più bianchi. Quest’ultimi si presentano in tonalità che possono variare dal giallo chiaro al grigio al marrone.

Di norma ci si rivolge al proprio dentista per un simile trattamento, grazie alle tecniche e alle strumentazioni all’avanguardia che può utilizzare per risolvere la situazione e migliorare l’estetica del sorriso.

È bene però tener presente che il colore dei denti dipende moltissimo dalla genetica del singolo individuo. Tale fattore che verrà preso in considerazione anche dall’odontoiatra in fase di valutazione della condizione della bocca.

È più conveniente lo sbiancamento dentale dal dentista o la cura fai da te?

 

È chiaro che sottoporsi allo sbiancamento dentale da un dentista sarà profondamente diverso dal rivolgersi al fai da te; si sconsigliano infatti i cosiddetti rimedi della nonna quali:

  • passarsi il bicarbonato sui denti;
  • usare le foglie di limone.
sbiancamento dentale

Queste soluzioni, nel lungo periodo, danneggiano la struttura dentale provocando un processo di abrasione graduale.

Dentifrici ad azione abrasiva, maschere con gel di perossido di carbammide, penne sbiancanti o striscette adesive sono tutti strumenti che aiutano a sbiancare i denti, anche se l’effetto non è duraturo come quello garantito dallo sbiancamento professionale.

In commercio, infatti, esistono molti prodotti sbiancanti che affermano di essere in grado di riportare i denti al loro bianco naturale; tuttavia, nessuno di essi, potrà garantire i risultati ottenuti dal trattamento professionalmente svolto da un odontoiatra.

Come funziona lo sbiancamento dentale?

Lo sbiancamento dentale prevede un intervento con specifiche sostanze sbiancanti contenenti perossido di idrogeno e carbammide, principio attivo capace di riportare al colore originale lo smalto dentale.

L’intervento ha generalmente risultati differenti a seconda del singolo paziente che, in quanto unico, dispone di un profilo genetico individuale che influenza in modo marcato il colore dello smalto dentale. Questo, nella pratica, significa che lo sbiancamento dentale potrà portare a denti bianchissimi in alcuni casi, e a tonalità di bianco diverse in altri; in ogni caso, la colorazione dello smalto risulterà sempre nettamente migliorata.   

L’operazione di sbiancamento dentale può essere eseguita apponendo apposite mascherine.

Il bleaching professionale inoltre potrà essere eseguito in tutta sicurezza anche su denti otturati, mentre non intaccherà quelli incapsulati e ricoperti da una corona artificiale, poiché insensibili all’azione ossidante dei perossidi.

Un discorso a parte va fatto per lo sbiancamento di denti devitalizzati: spesso in questo caso è necessario fare uno sbiancamento interno o ricorrere a faccette dentali.

Efficacia del trattamento

Lo sbiancamento dentale può essere efficace per: 

  • eliminare pigmentazioni sulle arcate dentali
  • eliminare macchie specifiche
  • sbiancare i denti in presenza di ingiallimento o tendenza al marrone

Lo sbiancamento dentale potrebbe risultare inutile su denti che abbiano assunto una colorazione grigiastra e agisce solo sui denti naturali e non su otturazioni e protesi.

Vuoi prenotare una visita o farci delle domande?

Dente scheggiato, spezzato o fratturato? Il tempo è ORO!
SERVIZIO DI PRONTO SOCCORSO PRIVATO

Chiamaci subito al numero 393 852 5077.

Uno dei nostri collaboratori si impegnerà a riceverti nel minor tempo possibile, per fissare una visita odontoiatrica immediata e trovare una soluzione al tuo problema.
Nel frattempo, conserva il dente o il frammento in una soluzione fisiologica – la puoi trovare in farmacia – oppure nel latte. Se non ti fosse possibile, tienilo nella saliva, anche in bocca, se non dovessi avere un contenitore.


Ti aspettiamo in Studio. 
Per scoprire di più sul nostro Servizio di Pronto Soccorso Privato -> Clicca qui!
Related Posts
apparecchio_fisso | Centro odontoiatrico Frustagli | Dentista a Bareggio
WhatsApp chat

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi