Estate asfissiante – alito fresco

alito_fresco_estate_frustagli

Estate asfissiante – alito fresco

Estate asfissiante – alito fresco

L’estate potrà anche essere soffocante, ma non lasciare che lo sia anche il tuo alito!
Con qualche accorgimento potrai combattere l’alitosi!

Ma facciamo prima un passo indietro. Da cosa è generata l’alitosi? Ad originare questa problematica spesso è il processo di decomposizione batterica che ha luogo all’interno del cavo orale. Da questo vengono generati dei composti di zolfo che, essendo volatili, vengono emessi durante la respirazione.

…e dunque, come evitare l’alitosi? Ecco il podio della prevenzione:

• al primo posto troviamo una costante e corretta igiene dentale quotidiana. Due volte al giorno con spazzolino e – soprattutto – filo interdentale. Uno strumento ancora poco utilizzato è il pulisci lingua: rimuovendo la patina bianca che si deposita sulla lingua, risulta molto utile per i cattivi odori. L’igiene, unita ad una seduta di igiene professionale ogni 6 mesi, dovrebbe garantire una buona percentuale di successo contro l’alitosi.
Nel caso si fosse impossibilitati a lavarsi i denti è meglio ricorrere alla gomma da masticare – ovviamente senza zucchero!

• Siamo quello che mangiamo, ecco perché al secondo posto troviamo l’alimentazione.
Ecco subito i principali alimenti da evitare: aglio, porro, verza, peperoni.
Tolti questi, attenzione anche a cibi secchi come biscotti e frutta secca che, aderendo al palato, potrebbero andare a generare cattivi odori. Un ulteriore consiglio: l’idratazione. Bere almeno 2 litri d’acqua al giorno serve non solo a mantenere un alito buono, ma è anche fondamentale per tutto l’organismo, ancor più d’estate.

• Al terzo posto sul podio dell’alitosi troviamo gli imputati più scontati ma purtroppo ancora molto difficili da battere: fumo e alcol. Sugli effetti negativi che si ripercuotono su tutto l’organismo a causa di questi 2 fattori si sono già spese moltissime parole – forse non ancora abbastanza – e, tra questi, troviamo dunque anche una brutta alitosi.

[mk_call_to_action text=”Contattaci per maggiori informazioni” button_text=”Contattaci ora” button_url=”/dove-siamo” outline_skin=”#444444″ outline_hover_skin=”#ffffff”]

alito_fresco_estate_frustagli

Il nostro alito dice molto sulle nostre abitudini, sul nostro stile di vita e sulla nostra salute.
Un alitosi persistente potrebbe essere un campanello d’allarme per problematiche più serie. In questo caso è opportuno recarsi dal proprio dentista di fiducia per un controllo.
Un’igiene orale dal dentista è un grande primo passo da compiere. Da quanto tempo non ne fai una?

Per ogni dubbio o curiosità non esitare a telefonarci allo 0564 23279: saremo felici di aiutarti!



×