Diabete e parodontite Centro odontoiatrico Frustagli | Dentista a Bareggio

Diabete e parodontite: due malattie collegate dalla salute dei tuoi denti

Oltre 3 milioni di persone, solo in Italia, soffrono di diabete. 7 milioni, invece, sono quelli che hanno sviluppato una parodontite, con forme spesso gravi.

Quello che non sai è che chi soffre di diabete ha un rischio maggiore di sviluppare la parodontite: una patologia che porta alla perdita dei denti. Lo rivela la Società Italiana di Parodontologia e Implantologia (SIdP) che, in occasione della Giornata Mondiale del Diabete del 14 novembre, mette in guardia sui rischi derivanti dalle due malattie. Per celebrare l’importanza di questa ricorrenza, abbiamo deciso di approfondire ulteriormente l’argomento, dandovi qualche consiglio proprio in questo articolo!

La parodontite, o piorrea, è una patologia infettiva causata da batteri che aggrediscono le strutture di sostegno dei denti provocando un’infiammazione cronica.
Il disturbo ha molteplici cause. Tralasciando il fattore genetico che può incidere molto sulla manifestazione della malattia, essa può insorgere anche a causa di alcune cattive abitudini. Tra i sintomi principali, l’alitosi e il sanguinamento gengivale.
Questi “campanelli d’allarme” vanno tenuti sotto controllo e immediatamente comunicati a uno Specialista.

Per prenotare una visita senza impegno
presso lo studio Frustagli

Una visita dentistica può dare un importante contributo alla prevenzione del diabete: l’odontoiatra riconosce precocemente, tra i suoi pazienti, quelli più a rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 – la forma più frequente di questa malattia – ed è in grado di indirizzarli da un esperto prima che questo si manifesti.

Quali sono le cause del diabete di tipo 2?
L’alimentazione eccessivamente calorica, la sedentarietà e il fumo (uno dei più importante fattori di rischio per quanto riguarda l’insorgenza e l’andamento della parodontite) sono riconosciute come le principali cause ambientali del diabete di tipo 2.

Come prevenire la parodontite se si soffre di diabete?
Gli esperti invitano i pazienti a sviluppare una maggiore consapevolezza e a curare l’igiene orale quotidianamente. Il segreto è prendersi cura delle gengive!



×